Immagini d’Oriente

La riscoperta dell’arte islamica nell’Ottocento.

Mostra bibliografica inserita nel calendario italiano dell'Anno europeo del patrimonio culturale  Bunner

Biblioteca  Nazionale  Centrale  di  Firenze
Sala  Dante

21 giugno - 23 settembre 

                                      LogoLogo MiBACT                                      

 L'immagine dell'Oriente ha esercitato per tutto il XIX secolo un fascino magnetico, grazie alle descrizioni dei viaggiatori e agli studi sull'arte islamica che fioriscono a partire dalla campagna napoleonica in Egitto (1798-1801).
      La mostra percorre i vari esiti di questo rinnovato interesse affiancando libri ed oggetti che ne furono la manifestazione evidente, selezionati tra repertori d'arte e architettura islamica, relazioni di viaggiatori per diletto e resoconti di spedizioni scientifiche che consegnano al mondo occidentale inedite e spesso spettacolari immagini d'Oriente.
      I libri esposti provengono in prevalenza dalle collezioni lorenesi della BNCF e sono in questa occasione affiancati da opere a stampa di altri istituti d'area fiorentina (Biblioteca della Fondazione Scienza e Tecnica,  Biblioteca Marucelliana, Gabinetto Scientifico Letterario G. P. Vieusseux, Biblioteca del Museo Stibbert, Biblioteca Berenson – Villa i Tatti, The Harvard Center for Italian Renaissance Studies) per rendere più esaustiva la ricostruzione d'ambito prescelta e coprire l'intero secolo fino a lambire gli inizi del '900.
      Alcuni manufatti provenienti da collezioni museali fiorentine (Museo Nazionale del Bargello e Museo Stibbert) testimoniano infine in forma diretta quell'interesse collezionistico per l'arte islamica che i libri raccontano ed illustrano per parole ed immagini.

La mostra è parte del percorso Islam e Firenze. Arte e collezionismo dai Medici al Novecento. Gli Uffizi e Museo Nazionale del Bargello (22 giugno-23 settembre).

Mostra e Catalogo a cura di:
Alessandro Diana e Simona Mammana

Orario della mostra: lunedì-venerdì 9,00-18,00; sabato 9,00-13,00 
                               Chiuso domenica e giorni festivi
Ingresso libero
info: bnc-fi@beniculturali.it

 

  



 

 

 



 
 
 



 



 





doc. n. 2051 del 18/06/2018